Lo studio di Italian Retail Design, Crea International, progetta a Milano il primo Flagship Store empatosferico

Nasce il nuovo mondo dell’EMPATOSFERA nel primo Flagship Store Wind, a Milano: zone arancio, blu, bianche e grigie, come aree distinte di un nuovo pianeta o meglio di una BIOSFERA, intesa come habitat capace di generare una nuova vita della telecomunicazione. E’ questa la metafora a cui si sono ispirati i progettisti dello studio di design Crea International, che con la loro metodologia professionale di Physical Brand Design hanno trasferito i valori del brand Wind all’ interno dello spazio, creando situazioni ambientali per la nascita e lo sviluppo di una nuova comunità di persone, i cui pensieri e stati d’ animo riescono ad incontrarsi ed essere condivisi.
Il design concept del nuovo Open Store Wind di Milano mette in risalto un nuovo modo di intendere ed interpretare la tecnologia, per privilegiare il rapporto tra gli esseri umani in questa “ERA” dominata dalla globalizzazione. Un binomio indissolubile Biosfera ed Empatia, protagoniste assolute come scrive Jeremy Rifkin nel suo ultimo best seller, di un nuovo modo di intendere e vedere il mondo.

In linea con un linguaggio progettuale che parli direttamente alla comunità empatosferica, la design director del progetto, l’ architetto Viola Ladjeri commenta il design concept: “Da un lato riconosciamo un linguaggio che si ispira al mondo organico, dall’ altro un insieme di espressioni legate in modo più diretto alla tech generation, armonicamente concepiti come unico esercizio creativo. Le espressioni che si ispirano alla biosfera intesa come mondo organico, vengono dalle forme fluide e nei volumi avvolgenti, che si fanno habitat capace di sorprendere attraverso forme, profumi e suoni che coinvolgono l’ intera sfera sensoriale.

Alberto Pasquini, presidente di Crea International , commenta di seguito la visione progettuale del Flagship Store Wind: “Oggigiorno le telecomunicazioni e la tecnologia accorciano le distanze e facilitano la vita degli esseri umani, ma in cambio si prendono lentamente pezzi di coscienza e di pensiero, che con il tempo vogliono tutto per se! Dobbiamo però abbattere le barriere che si erigono tra chi possiede e le governa e chi non le domina, con l’ intelligenza e l’ umanità che gli Umani possiedono. Per questo è stato importante che lo spazio fisico dell’Open Store Wind divenisse LUOGO in cui attivare tutte quelle relazioni fisiche che nutrono il nostro essere, quali: l’ amore per gli altri, il piacere di stare assieme e di condividere, la rassicurazione di un sorriso, una stretta di mano, gli sguardi che si incrociano e dialogano fra loro. Piccoli gesti quotidiani che non dobbiamo dimenticare e che nutrono il nostro spirito!

Tecnologie, devices, colori, servizi, profumi e sonorità: il nuovo Flagship Store di Wind è dunque concepito come spazio senza gerarchie, aperto e fluido.
Un luogo da VIVERE e SENTIRE, e quindi concepito come un nuovo environment perfetto della nuova comunità empatica.

Per ulteriori informazioni visitare www.creainternational.com

Che ne dici di dare un’occhiata anche a questi articoli?