Facebook: un giocattolo da 50 miliardi di dollari

La piattaforma di social networking di Mark Zuckerberg continua a far parlare di se, con numeri da capogiro. Questa volta è il New York Times che ha diffuso la notizia che, oltre ad aver “incuriosito” le Borse mondiali, ha fatto in breve il giro del mondo.
Secondo le stime suggerite da Wall Street, Facebook vale ben 50 miliardi di dollari. Il raggiungimento di tale cifra è stato prodotto anche dall’investimento da 500 milioni della Goldman Sachs che ha anticipato un ulteriore investimento di 50 milioni della Digital Sky Technologies.
Che dire? Sarà lo stesso Mark Zuckerberg che beneficerà di questo sorprendente investimento e che in questo modo vede schizzare il suo patrimonio, stimato da Forbes intorno ai 7 miliardi, a ben 14 miliardi di dollari, approdando nella top 15 degli uomini più ricchi del pianeta.

La notizia è stata accolta molto bene anche a Tyler e Cameron Winklevoss, i quali hanno chiesto di rinnegare l’accordo, inerente alla nascita di Facebook, fatto con Zuckerberg, considerato il nuovo uomo dell’anno del Time. Secondo i due gemelli la società vale molto di più e pertanto sono intenzionati a rivedere i dettagli della trattativa.

La vicenda sollevata dai gemelli e le polemiche di qualche mese fa relative al film The Social Network, contribuiscono alla creazione di un clima non ideale per l’approdo della società di Zuckerberg in borsa. Con l’attuale valutazione Facebook vale più di colossi come Yahoo, eBay o Time Warner.

Il successo della piattaforma di social networking più utilizzata al mondo sembra però inarrestabile. Restiamo quindi a guardare, in attesa di nuove strabilianti news dal mondo dei social.

Fonte: nanopress.it

 

Che ne dici di dare un’occhiata anche a questi articoli?